news
logositobertelli

Studio Tecnico Bertelli

bg-black
Scrivici una mail per ricevere maggiori informazioni!

LO STUDIO 

Fondato nel 1999 a Castelfranco Emilia, lo Studio Tecnico Bertelli si occupa di progettazione elettrotecnica, sicurezza sul lavoro, progettazione antincendio e formazione per la sicurezza a imprese e per istituti di formazione. 

Al centro di uno dei tessuti economico-produttivi più competitivi d’europa – le provincie di Modena e Bologna - lo studio tecnico Bertelli trae valore dalla figura di uno specialista qual è oggi il Perito Industriale, libero professionista EQF6 che si ritaglia un ruolo da protagonista fra i tecnici dell’ingegneria in possesso dei requisiti giuridici di sussidiarietà.

 

Iscritto all’Ordine dei Periti Industriali della provincia di Modena dal 1999 con specializzazione elettrotecnica, il titolare dello studio Carlo Alberto Bertelli è progettista elettrotecnico senza limiti dimensionali di ingegneria elettrotecnica,  professionista antincendio DM  07.08.2012 con iscrizione negli elenchi del ministero dell’interno, iscritto all’albo verificatori presso la CCIAA di Modena per le lettere A e G (impianti elettrici e protezione antincendio), RSPP con attestati UNIPG e UNIBO, formatore qualificato in materia di salute e sicurezza sul lavoro DIM 06.03.2013.  

Il ruolo del professionista tecnico in una società complessa come la attuale necessita di agggiornamento continuo: le specializzazioni citate richiedono – affichè sia possibile continuare ad esecitare un ruolo di sussidiarietà rispetto la pubblica amministrazione - parecchie ore di formazione continua obbligatoria l’anno.  In particolare si tratta di 48 ore l’anno di aggiornamento formativo ( 40h nel quinquennio per RSPP, 40h nel quinquennio per professionisti antincendio, 24h in tre anni per formatori RSPP, 40h nel quinquennio per esercitare la professione di Perito Industriale con specializzazione elettrotecnica). 

 

Ogni giorno in Italia quarantamila professionisti progettano, controllano e adeguano sistemi tecnici, apparati, imjpianti e processi industriali e produttivi, garantendone il funzionamento  e la sicurezza: i periti industriali.

logositobertelli
logoperiti2

Via del Parco, 16 - 41014

Solignano Nuovo di Castelvetro di Modena (MO)
P.IVA 02551930361

Mobile: +39 348 2628846              

Tel: +39  059 927245 - Fax: +39  059 8671555

info@studiotecnicobertelli.comcarloalbertobertelli@yahoo.it

 


iconfinderdown2172566b
2

Per. Ind.

CARLO ALBERTO BERTELLI

Perito Industriale libero professionista iscritto dal 1999 all’Ordine della provincia di Modena, si è diplomato capotecnico all’istituto tecnico industriale statale F.Corni di Modena nel 1986 specializzandosi in Elettrotecnica.
 

Nel 1999 ha ottenuto il diploma di abilitazione alla professione di Perito Industriale a seguito di esame di stato. Secondo il quadro europeo delle qualificazioni ha attualmente il livello EQF 6 e il titolo di Industrial Engineer

(Industrial engineer – Recognition under Directive 2005/36/EC: General system of recognition - primary application. 

Qualification level PS3 Art.11d. http://ec.europa.eu/internal_market/qualifications D level - Directive2005/36/EC - European Qiualification Framework)

 

Ha maturato esperienza nella direzione lavori delle ditte manutentrici di impianti tecnologici ricoprendo dal 1988 al 1995 l’incarico di assistente tecnico presso Telecom Italia SpA, prima in direzione di agenzia e poi in direzione regionale sempre a Bologna, e poi operando presso SAB Aeroporto di Bologna SpA, nel 1996 come assistente al direttore impianti tecnologici di scalo.

 

Nella pubblica amministrazione ha ricoperto – dal 1996 al 1998 -il ruolo di responsabile dell’ufficio tecnico manutentivo del comune di S.Cesario s/P (MO) come consulente e poi - dal 2000 al 2002 - con contratto a tempo indeterminato come istruttore direttivo tecnico D1.
 

Ha progettato centinaia di impianti elettrici in sistemi a classe 0 e 1 (fino a 1.000 V) nel campo civile e industriale, con clienti quali BolognaFiere, Casa Montorsi, Cosepuri e dodici amministrazioni comunali nelle provincie di Modena e Bologna; ha progettato e verificato decine di ambulatori medici di gruppo 0 ed 1 (odontoiatria) in provincia di Modena e Bologna; dal 2001 ha eseguito per numerose amministrazioni comunali in provincia di Modena le verifiche manutentive di legge sugli impianti elettrici di numerosi edifici comunali (scuole, teatri, palestre, case cura, ecc.) come anche per clienti quali ERT-Emilia Romagna Teatro ed OM Oleodinamica. Ha effettuato la valutazione del rischio d’esplosione e scariche atmosferiche presso numerose attività produttive quali l’acciaieria Rubiera Special Steel e complessi condominiali d’abitazione in Modena e Bologna. Dal 2016 svolge attività quale ausiliario del CTU (consulente tecnico d’ufficio) del tribunale di Modena per ATP (accertamenti tecnici preventivi) relativi, per la parte elettrotecnica, a cause civili inerenti immobili.

Ha progettato gli impianti per l’illuminazione pubblica -estesi a tutto il territorio comunale- per undici amministrazioni comunali in Toscana, Emilia Romagna e Veneto ed ha collaborato alla stesura della “Terza direttiva regionale recante norme in materia di riduzione dell’inquinamento luminoso e del risparmio energetico” attualmente in vigore, come componente del gruppo di coordinamento regionale presso l’assessorato all’ambiente della Regione Emilia-Romagna, di cui ancora fa parte.  

 

Professionista antincendio, dal 2005 iscritto agli elenchi del Ministero dell’interno, ha progettato e collaudato le strutture e gli impianti antincendio di numerose attività di proprietà pubblica e privata come scuole, asili, depositi, stabilimenti produttivi, caseifici, autorimesse e centrali termiche in provincia di Modena e Bologna. Fra i clienti si segnalano la Prefettura di Modena, l’Agenzia delle Dogane di Modena e numerose amministrazioni comunali delle Provincie di Modena e Bologna.
Responsabile dei servizi di prevenzione e protezione per la sicurezza sul lavoro dal 1999 è RSPP nei settori Ateco 3-4-6-8-9, è formatore presso scuole private di management, presso enti accreditati presso la regione Emilia Romagna per corsi di formazione e professionali e presso società di consulenza sulla sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro della provincia di Modena e Bologna quali Nuova Didactica (Confindustria Emilia), IAL Emilia Romagna, ASQ CNA, fornendo corsi per complessive 1.200 ore di docenza negli ultimi tre anni.
Esperto elettrotecnico nella Commisione Provinciale di Vigilanza per i Pubblici Spettacoli (CPVPS) presso la Prefettura di Modena dal 2015 al 2017 e attualmente – dal 2013- nella Commissione Comunale con medesimo oggetto per il Comune di Castelvetro di Modena.

 

E’ Consigliere Nazionale dell’Ordine dei Periti Industriali (CNPI) presso il Ministero dell Giustizia in Roma dal 2018: coordinatore del gruppo di lavoro nazionale sicurezza nei luoghi di vita e lavoro, sicurezza cantieri, formazione accordi Stato Regione e - sino al 2020 -anche di quello impianti elettrici ed energie alternative . 
Fa parte del comitato tecnico CT 78 “Lavori elettrici sotto tensione” del CEI Comitato Elettrotecnico Italiano, del gruppo di lavoro misto CT 78-69-312 per la realizzazione di linee guida nazionali per la manutenzione dei veicoli elettrici. Ha contribuito alla realizzazione della Linea Guida CNPI sulle infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici.    

 

Per l’Ordine dei Periti Industriali della Provincia di Modena è stato componente del Consiglio direttivo dal 2014 al 2018 e Vicepresidente dal 2016 al 2018 nonchè esperto operativo della commissione prevenzione incendi e componente della commissione elettrotecnica dell’Ordine territoriale.

E’ stato per cinque anni - 2009/2014 - assessore alle politiche energetiche, servizi informativi e protezione civile e alla cultura presso il Comune di Castelfranco Emilia (MO), ha pubblicato un saggio di ricostruzione storiografica della struttura difensiva del castello di San Cesario sul Panaro (MO) e ha curato la pubblicazione di un volume di raccolta di immagini sulla vita politica di Castelfranco Emilia (MO) durante la guerra fredda (entrambi sono reperibili sul sito “Internet culturale” del MIUR).

iconfinderdown2172566g
eyJpdCI6IiJ9eyJpdCI6IiJ9eyJpdCI6IiJ9eyJpdCI6IiJ9eyJpdCI6IiJ9eyJpdCI6IiJ9

Alcune importanti note relative al RAPPORTO con il cliente

assicurazione-rc-professionale-cost-2020i
fisco1

Assicurazione RC​

Il professionista scrivente ha sottoscritto con i Lloyd’s una polizza RC specifica per professionisti Lloyd’s cert. n.A0130522100, con massimale €500.000,00 per lesioni personali, morte, danneggiamento cose, rovina totale o parziale, grave difetto di opere, con franchigia a €1.000,00; la presente proposta è conforme con quanto stabilito dal DPR n.137 del 07.08.2012 “Regolamento recante riforma degli ordinamenti professionali”.

In vent’anni di attività lo studio tecnico Bertelli non ha mai dovuto in alcuna maniera richiedere l’ausilio delle garanzie assicurative della polizza RC professionale stipulata con Lloyd’s di Londra.

Fiscalità

Le attività dello Studio Tecnico Bertelli, grazie all’adesione al regime forfetario dei minimi, non sono soggette né a IVA né a  ritenuta d’acconto:

la fattura elettronica verrà emessa unicamente per le PA. L’importo sarà soggetto unicamente alla quota dovuta ell’ente di previdenza dei periti industriali EPPI (5%).​

privacy-button
tutela-proprieta-intellettuale-740x493

Segreto professionale

Come stabilito all’art.26 del codice deontologico professionale: “II Perito Industriale, è tenuto al segreto professionale. Egli non può divulgare informazioni di cui sia venuto a conoscenza durante l’espletamento dell’incarico conferitogli, salvo il caso in cui sia espressamente autorizato da parte del committente. L'obbligo del segreto permane anche dopo la cessazione del rapporto con il committente.

Il Perito Industriale deve informare i suoi collaboratori e dipendenti dell'obbligo del segreto professionale, e vigilare che vi si conformino. Per la violazione posta in essere da questi ultimi risponde comunque personalmente il professionista.”

Proprietà intellettuale

 

Come stabilito dall’art. 8 della legge 12.03.1957, “Anche quando sia avvenuto il pagamento, le proprietà dei lavori originali, dei disegni, dei progetti e di quant’altro rappresenta l’opera del perito industriale, resta sempre riservata a quest’ultimo in base alle leggi sulla propietà intellettuale”.

Come-si-scrive-una-lettera-di-recesso-da-un-contratto-la-formula-1200x800

Diritto di recesso

TRATTAMENTO-DATI-PERSONALI

Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto (offerta controfirmata) senza indicarne le ragioni entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno della conclusione (stipula concordata e sottoscritta) del contratto. Per esercitare il diritto di recesso deve informare lo studio tecnico Bertelli della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (lettera per posta, posta elettronica o fax). Per rispettare il termine di recesso è sufficiente che invii la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.

Se il cliente recede dal contratto stipulato (offferta controfirmata)  gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a favore dello studio tecnico Bertelli non oltre 14 giorni dal giorno in cui lo stesso è stato informato della decisione del cliente di recedere. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, salvo che non sia stato convenuto altrimenti; in ogni caso non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. Se il cliente ha chiesto di iniziare la prestazione di servizi durante il periodo di recesso, è tenuto a pagare allo studio tecnico Bertelli un importo proporzionale a quanto fornito fino al momento in cui il cliente ha comunicato il recesso dal contratto.

Trattamento dei dati

sensibili

 

 

Il professionista è autorizzato al trattamento dei dati sensibili come da autorizzazione del 12.12.2013  n.4/2013 (13°10498) (GU serie gen n.3012 del 27.12.13).

Professionisti dell'innovazione

I periti industriali

logoperiti2
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder